Come ottimizzare uTorrent per aumentare la velocità di download

Come ottimizzare uTorrent per aumentare la velocità di download

0 3051

uTorrent è uno dei programmi per il peer-to-peer più utilizzati al mondo e grazie alla sua diffusione lo sharing dei “torrent” è diventato molto semplice e veloce.

La velocità è infatti uno dei punti di forza di questa applicazione che però, se non settata bene, potrebbe non dare i risultati sperati. I tempi di download infatti potrebbero dilatarsi molto se non ottimizziamo uTorrent in base alle caratteristiche della nostra linea ADSL. La versione utilizzata sarà la 3.4, ma i consigli vanno bene per altre versioni 3.x.

Tanto per cominciare, andiamo a vedere se la porta utilizzata per lo scambio di dati è aperta o è bloccata dal router o da un firewall. Per fare questo basta aprire uTorrent e andare nel menu Impostazioni. Nella scheda Connessioni troveremo il numero della porta usata per le connessioni. Di solito è la numero 45682, per quanto riguarda le versioni dalla 3.1 alla 3.4, ma eventualmente possiamo impostarne un’altra.

Il passo successivo è quello di autorizzare questa porta (in gergo “aprire”) nella pagina delle impostazioni del nostro router o firewall. Per queste istruzioni, rimandiamo al sito o al manuale del prodotto, poiché ognuno ha procedure leggermente differenti.

Tornando su uTorrent, passiamo adesso alla scheda Connessioni. Visto che il funzionamento alla base del protocollo torrent si basa sullo scambio, se limitiamo la velocità di upload (l’uscita di dati) ci vedremo limitare anche il download (dati in ingresso). La netiquette ci chiede di essere collaborativi, quindi per buona educazione virtuale non dovremmo impostare un limite al download. Questo però ci renderebbe difficile la normale navigazione web, quindi a seconda della vostra connessione andiamo ad impostare un limite, che di solito varia tra 20 e 60. Sul sito speedtest.net/it possiamo scoprire i dati relativi alla nostra rete e tarare il limite upload a circa l’80%.

Il limite download ovviamente è 0, ossia illimitato, per evitare qualsiasi collo di bottiglia.

Nella stessa scheda troviamo anche una parte dedicata al numero di connessioni, che imposteremo a 200 sia per le connessioni globali per i peer per torrent. Il numero di slot upload lo imposteremo a 15.

Passando poi alla scheda BitTorrent andremo a mettere tutte le spunte, tranne Limite banda peer locali. Ricordiamoci di abilitare la Crittografica Protocollo, che evita che i dati vengano bloccati dalle restrizioni dei provider.

Nella scheda Coda, andiamo ad impostare il ratio massimo al 100%, mentre il numero di torrent attivi dipende soprattutto da quanto e cosa scarichiamo. Se abbiamo molti file di “piccole” dimensioni, potremmo volerli mettere tutti in dowload insieme, ma per file grandi conviene limitare il numero di scaricamenti contemporanei, per dare la massima banda a 3 o 4 torrent alla volta.

Con questi semplici passaggi potremo aumentare la velocità uTorrent e ottimizzarlo a seconda della nostra linea.

Esistono dei programmi che affermano di poter aumentare ancora di più la velocità di download, ma non fanno altro che cercare di settare meglio le nostre impostazioni facendoci guadagnare davvero pochissimi bit/s. Spesso però si portano dietro fastidiosi adware o spyware che sarebbe molto meglio evitare!

Nessun Commento

Leave a Reply