Come avere un sogno lucido

Come avere un sogno lucido

0 93566

Sentire parlare di sogno lucido può sembrare strano e quasi una contraddizione, visto che i sogni sono proiezioni del nostro inconscio e l’elaborazione dei fatti successi nella giornata o in quella precedente. Eppure ci sono studi che risalgono all’antica Grecia che parlano proprio di soggetti che riescono ad essere lucidi e ragionare durante un sogno. Come sia possibile ce lo spiegano gli studiosi che nell’ultimo secolo si sono interessati molto al sonno e a questa pratica particolare.

Ecco cos’è un sogno lucido

Un sogno lucido è un normale sogno, che parte nella fase R.E.M. del nostro sonno, nel quale però non siamo in balia del nostro inconscio, ma siamo coscienti di sognare e riusciamo ad interagire in modo consapevole. Da Aristotele a Tommaso d’Aquino, dai monaci buddisti agli artisti moderni, sono moltissime le fonti che parlano di sogni lucidi in cui si riesce ad interagire volontariamente con l’ambiente onirico.

Perché sono importanti?

L’importanza di questo tipo di avvenimenti è relativo alla propria conoscenza di se e al modo in cui si affrontano le situazioni della vita. Se nel sogno elaboriamo situazioni che non abbiamo risolto oppure si manifestano sentimenti sotto forma di allegoria, abbiamo la possibilità di affrontarli direttamente e con cognizione di causa, se riusciamo a capire che stiamo sognando. Non solo, questi momenti sono importanti per chi studia la psiche umana e le metodologie per trattare traumi o situazioni psicologiche particolari.

Tipologie di sogno lucido

Esistono varie tipologie di sogno lucido e ad ognuna di queste è stato dato un nome rappresentato da un acronimo: RCT (reality control test) che consiste nell’abituarci a controllare qualcosa nella realtà, tipo guardare spesso l’orario, per poi riconoscere questo comportamento nel sogno; CAT (cycle adjustment technique), cioè calibrare il nostro sonno per svegliarci ad un orario in cui prima invece sognavamo; WBTB (wake back to bed) è una sveglia forzata dopo 5 ore, per poi riaddormentarsi pensando o leggendo qualcosa riguardante il sogno lucido, in modo da addormentarsi con l’intenzione proprio di avere un sogno lucido.

Come avere un sogno lucido?

Un’altra tecnica molto utilizzata è quella WILD (Wake initiated lucid dream) che porta a cominciare il sogno lucido prima di addormentarsi. Questo metodo, utilizzato anche da molte pratiche ascetiche orientali, consiste nel rilassare il corpo mantenendo la mente vigile e concentrata proprio sulla lucidità mentale. Lentamente si entrerà nello stato di sogno lucido in cui il soggetto sarà libero di agire come meglio crede e recuperare i propri pensieri reconditi.

Nessun Commento

Leave a Reply