Come fare per dormire bene la notte

Come fare per dormire bene la notte

0 2916

C’è chi ha la fortuna di toccare il letto e addormentarsi e chi è capace di rigirarsi sotto le coperte per ore prima di prendere sonno. Il fatto è che abbiamo bisogno di dormire, non è affatto uno spreco di tempo, perché è la ricarica che ci consente di affrontare il giorno successivo ed è importante per la nostra salute e benessere psico -fisico.

C’è anche chi sostiene di poter dormire solo 4 o 5 ore a notte e chi non può fare a meno delle 8 ore canoniche, in effetti i primi hanno torto. Gli adulti dovrebbero godersi almeno 7-8 ore ininterrotte di sonno ogni notte. Più scendiamo con l’età analizzata, più cresce il bisogno di sonno. I neonati dovrebbero dormire tra le 18 e le 20 ore giornaliere, che beatitudine! I piccoli tra 1 e 2 anni almeno 14 ore e gli adolescenti almeno 12: per questo è consigliato un sonnellino pomeridiano.

come fare per dormire bene

Prendere sonno non è semplice per molti, bisogna cercare di essere in uno stato di rilassamento, prima di tutto mentale, quindi parola d’ordine “distrarsi”. Un buon libro, scrivere il diario, fare un bagno caldo e sorseggiare una tisana sono alcuni metodi possibili. Anche farsi aiutare da sostanze naturali, senza esagerare, è una soluzione: valeriana, camomilla, melissa, passiflora e melatonina favoriscono l’arrivo del sonno.

Riuscire a dormire non è semplice se mancano alcune condizioni: un materasso comodo, un cuscino adatto alla posizione in cui si dorme, l’assenza di rumori fastidiosi, le giuste condizioni di luce e una temperatura tra i 18 e i 19 gradi.

In generale è consigliabile utilizzare il tipo di materasso con cui si è sempre stati abituati a dormire: passare dalle molle al lattice può essere destabilizzante, a meno che non si abbiano problemi di mal di schiena: in questo caso il cambiamento è consigliato.

Come riuscire a dormire quando si ha la tosse?

Sdraiarsi, soprattutto a pancia in giù, favorisce purtroppo il fenomeno della tosse, quindi quando più si desidera riposare, arriva la tosse a rovinare i nostri piani. Proviamo a seguire alcuni consigli per favorire l’arrivo del sonno: deumidificare l’ambiente, bere per liberare le vie respiratorie, prendere un cucchiaino di miele mischiato col limone per rilassare i muscoli della gola e addormentarsi con molti cuscini.

Riposare bene durante la gravidanza è fondamentale ma difficile. Di seguito alcuni consigli riservati alle signore in stato interessante.
I liquidi servono al bambino, è giusto bere tanto, ma sono quelli che ti fanno alzare in piena notte per andare in bagno. Bevi, quindi, di più al mattino e al pomeriggio e meno la sera. Non bere caffè: se non riesci a farne a meno, limitane il consumo alla mattinata.
Non mangiare pesante a cena, cerca di mangiare solo un po’ di verdura e piuttosto mangia di più a merenda per non arrivare affamata a cena. Per il resto valgono i consigli dati nella prima parte dell’articolo, come un bagno caldo, una tisana e un buon libro. Sicuramente spegni il cellulare, che stimola l’attività cerebrale e impedisce il rilassamento.

Per chi ama viaggiare, ecco qualche consiglio per addormentarsi in volo e approfittarsi di qualche ora inaspettata di sonno in più. Prenota il posto finestrino o corri per accaparrartene uno, acquista un cuscino da viaggio e una mascherina copri occhi, accendi il lettore mp3 e chiedi di non essere disturbato. Buon riposo a tutti!

Tu hai qualche consiglio da dare ai nostri lettori ? Scrivilo nei commenti e non dimenticare di lasciarci il tuo #MIPIACE

Nessun Commento

Leave a Reply