Come fare uno sformato di patate e funghi

Come fare uno sformato di patate e funghi

0 2581

Per preparare la cena in modo rapido e veloce vediamo come fare uno sformato di patate e funghi porcini, perfetto da utilizzare come piatto unico per restare leggeri ma con gusto.

Lo sformato di patate arricchito con funghi porcini e tanta provola è una ricetta in cui con pochi ingredienti si realizza un piatto invitante e saporito.

Ingredienti

  • 1 litro di latte
  • 400 g di funghi porcini
  • 4 patate grosse
  • 1 uovo
  • 20 g di parmigiano
  • 100 g di provola affumicata
  • Un rametto di rosmarino
  • Sale e pepe a piacere

Informazioni

Cottura: 20 minuti, Per 2 persone, Preparazione: 30

Preparazione

Come fare uno sformato di patate e funghi porcini

  1. Primo passo sbucciate le patate e tagliatele a pezzi, ponetele in una pentola sul fuoco aggiungendo un ricciolo di burro e il latte, portate a cottura le patate. Aggiustate di sale e pepe a piacere.
  2. Con un forchettina assicuratevi che le patate si siano cotte. Passate tutto il composto con lo schiacciapatate come per la preparazione di un purè quindi mettete da parte a raffreddare.
  3. Nel frattempo pulite i funghi, tagliateli, tritateli e saltateli in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale e un po’ di pepe. In ultimo aggiungete del rosmarino tritato.
  4. Infine unite i fungi alle patate, aggiungete un po’ di parmigiano, provola affumicata e un uovo.
  5. Inserite il composto con delicatezza in uno contenitore d’alluminio imburrato e cosparso di pan grattato.
  6. Per la cottura dello sformato di patate e funghi, infornate a 180°C per 20 minuti in forno preriscaldato. Non aprire il forno durante la cottura per evitare che il tortino si sgonfi.
  7. Consigliamo di mangiare lo sformato di patate e funghi tiepido quando il formaggio è fuso e l’odore è intenso. In alternativa è possibile mangiarlo freddo conservandolo in frigo per massimo un giorno.

Consiglio

Se invece di preparare un unico sformato di patate e funghi porcini bello grande, potete pensare di cucinare tanti piccoli tortini di patate e funghi sostituendo il contenitore d’alluminio con dei piccoli stampini monodose d’alluminio o di silicone.

Per uno sformato diverso provate a preparare un pasticcio di patate e carciofi, un’ottima alternativa, perché i carciofi tendono a legare molto bene con le patate, e durante la cottura creano una gustosa cremina profumata.

Se volete una variante rustica da poter portare comodamente a pranzo fuori, merenda al sacco o pic-nic al mare.. è meglio se il composto di patate e funghi lo versate in una pasta sfoglia e cucinate tutto al forno; in questo modo otterrete una delle tante varianti di torte rustiche salate (www.torterustiche.it ), semplici da portare e mangiare ovunque.

Nessun Commento

Leave a Reply