Come misurare la Pressione a casa

Come misurare la Pressione a casa

0 3597

come misurare la pressione sanguigna

Sono sempre di più le persone che sono affette da Pressione alta, in termini medici indicata come Ipertensione. Una condizione causata da diversi fattori. In primo luogo l’alimentazione ricca di grassi. Oggi siamo sempre più abituati a mangiare qualcosa al volo, magari durante la pausa pranzo.

Oltre a questo abbondano sulle nostre tavole cibi grassi, con zuccheri in eccesso e poche fibre. Tutti alimenti che fanno alzare la pressione. Per questo è importante capire quali sono i cibi da mangiare per abbassare la pressione. Ma a causare un aumento della pressione non è soltanto il cibo. Anche la sedentarietà, l’essere in sovrappeso e lo stress e l’ansia aumentano i valori pressori.

Senza dimenticare, infine, la cause patologiche. Vediamo, quindi, perchè è importante misurare la pressione a casa. O meglio passiamo in rassegna come misurarla, con semplici ed efficaci consigli per non sbagliare.

Contenuti

Consigli utili per misurare la pressione a casa

Per prima cosa partiamo dal quando. Se preferite misurare la pressione al mattino assicuratevi di essere svegli da almeno 30 minuti. Mai misurarla appena svegli, avrete dei valori assolutamente non corretti. Oltre a questo ricordate sempre di farlo prima di colazione. L’assumere cibo, con la conseguente digestione, hanno effetti sui valori spingendoli verso l’alto.

Se, al contrario, dovete rilevarla la sera assicuratevi di essere rientrati a casa da almeno 30 minuti. Il tragitto per tornare a casa, con lo stress ancora vivo del lavoro o comunque della routine quotidiana, potrebbero falsare i risultati. Importante è essere tranquilli, è questo un consiglio fondamentale. Per lo stesso motivo, se avete fatto sport o attività fisica, attendete almeno 1 ora prima di misurarla. Lo stesso vale per movimenti di ruotine, come salire qualche rampa di scale.

Di certo in questo secondo caso potete aspettare meno di 1 ora, ma è necessario attendere che la frequenza cardiaca sia tornata normale.
Ricordate, infine, di misurare la pressione almeno 3 volte. Non sarà un problema con i moderni dispositivi digitali. Questo per valutare eventuali differenze tra le rilevazioni. Potrebbero influire condizioni transitorie o magari un posizionamento non corretto della fascia da braccio.

Sostanze Eccitanti e Diario Pressorio

Siamo soliti, nella nostra ruotine quotidiana, assumere una serie di sostanze che hanno effetti sulla pressione. Tra queste le più famose sono la caffeina (contenuta come ben saprete nel caffè e nei prodotti derivati), la liquirizia, ma anche il fumo. Da prestare attenzione, inoltre, a sostanze che troviamo nell’alimentazione come ad esempio l’aglio. Da evitare, infine, anche gli sbalzi termici. Sia da caldo a freddo che viceversa. Il nostro organismo deve essere nel giusto equilibrio termico per restituire dei valori pressori corretti.

Da tutto quanto sopra si capisce come sia importante tenere un diario pressorio. Cosa si intende? Semplicemente un elenco delle misurazioni con indicato data e orario. Potete usare carta e penna oppure scegliere una app per smartphone e tablet.

Il diario è assolutamente fondamentale per condividere i dati con il proprio medico di fiducia. Perchè, se è vero che l’auto misurazione a casa è importante, altresì è vero che solo e soltanto il medico potrà valutare le misurazioni nel lungo periodo. Mai procedere con terapie fai da te, potrebbero avere davvero gravi danni per la vostra salute.

Nessun Commento

Leave a Reply