Come recuperare le conversazioni su Whatsapp

Come recuperare le conversazioni su Whatsapp

0 2907

Niente più paura di perdere le conversazioni su WhatsApp. Nell'articolo vi spiegheremo come poter recuperare le chat di questa applicazione su tutti i tipi di telefoni . Sia su quelli Android che sugli Iphone.

Quando abbiamo tra le mani il nostro nuovo smartphone, appena acquistato in negozio, fiammante nella sua bella scatola, l’entusiasmo è sicuramente a mille. Solo accenderlo ci farà dimenticare il vecchio cellulare che abbiamo mandato in pensione. Cominciamo a scaricare le nostre app preferite, quelle che utilizziamo di più e di cui ormai non possiamo fare a meno. I social network, i programmi per le foto e i fotoritocchi e gli immancabili servizi di messaggeria.

come recuperare le conversazioni di whatsapp

E qui arriva il primo rimorso: abbiamo lasciato tutti i nostri messaggi sull’altro telefono! Ore ed ore di conversazione con i nostri amici, note vocali importanti, foto e video divertenti: tutto bloccato in quel vecchio rottame.Ma non è così. Siamo nell’epoca dei cloud e dei backup e niente viene perso per sempre se sappiamo utilizzarli.Vediamo come fare a recuperare le conversazioni di Whatsapp per esempio, quando passiamo da un cellulare ad un altro oppure quelle cancellate per errore.

Prima di tutto dobbiamo sapere che Whatsapp salva automaticamente le nostre conversazioni, con una frequenza giornaliera, effettuando un backup delle chat alle 3 di notte. Il file che produce si trova dentro la cartella sdcard/Whatsapp/databases e può essere spostato facilmente sulla scheda di memoria esterna, su Google Drive, Itunes, Dropbox o su un pc, perfino mandarlo via email. In questo modo potremo tranquillamente sostituire il nostro smartphone con uno più nuovo senza perdere nulla.

Infatti, basterà installare Whatsapp sul nuovo dispositivo e caricare il file sempre nella stessa cartella, per riavere le nostre conversazioni.

Nella stessa cartella sono presenti due file: uno si chiama msgstore-YYYY-MM-DD.1.db.crypt8  e l’altro  msgstore.db.crypt8. Il primo è il backup fatto in data DD/MM/YYYY che possiamo utilizzare come ripristino, in caso il file corrente, il secondo, non funzioni per qualche motivo. Infatti basterà cancellare msgstore.db.crypt8 e rinominare l’altro file con questo nome, per tornare al precedente backup.

Se malauguratamente non abbiamo fatto un backup, se abbiamo cancellato per sbaglio il file e le conversazioni, o i file multimediali, c’è davvero poco da fare. Per recuperare le conversazioni di Whatsapp senza backup, possiamo affidarci a dei programmi fatti apposta per risalire al file delle chat e ripristinarlo.

Ne esistono molti, tra cui Whatsapp Recovery, disponibile sia per Android che per Iphone. Questo programma va installato sul proprio pc o Mac e poi bisogna collegare lo smartphone. Questo programma effettuerà una scansione della memoria in cerca proprio del file delle conversazioni, per riportarlo nella cartella originaria. In questo modo avremo di nuovo le nostre chat a loro posto.

Più potente sicuramente è il Dr. Fone, capace di trovare tutto quello che è stato cancellato dalla memoria dei nostri dispositivi Apple. SMS, foto, video, fino anche alle conversazioni e ai media di Whatsapp.

Per adesso non risulta esserci nessun programma specifico per recuperare le chat cancellate da un Windows Phone, quindi conviene mantenere sempre un backup al sicuro in una scheda SD o su un cloud.

Nessun Commento

Leave a Reply