Come rimuovere un pelo incarnito

Come rimuovere un pelo incarnito

0 73528

Ognuno di noi ha avuto almeno una volta l’esperienza fastidiosa di un pelo incarnito e si è chiesto perché ciò avvenga e come eliminarlo nel migliore dei modi. Per capire cos’è un pelo incarnito e come trattarlo bisogna andare a cercare le cause che ne hanno favorito la formazione e come siano proprio alcune abitudini sbagliate a portare a questo problema.

Cos’è un pelo incarnito?

Il pelo incarnito non è altro che un normalissimo pelo che, invece di fuoriuscire con una direzione verticale uscente dalla pelle, ha una curvatura tale da conficcarsi nell’epitelio e girarsi su se stesso mentre cresce. In questo modo va a creare degli arrossamenti e, in alcuni casi, anche la formazione di pus, poiché il nostro organismo lo interpreta come un corpo estraneo. Un po’ come se fosse una scheggia di legno o una spina.

Il pelo quindi non sa più uscire dallo strato sub-epidermico e si continua a sviluppare sottopelle.

Perché i peli si incarnano?

Quando un pelo non è ben tagliato o si rompe, oppure con lo sfregamento va a conficcarsi in un altro follicolo o in piccole abrasioni della pelle, la punta spesso rimane incastrata dell’epidermide, ostacolando la corretta crescita verso l’esterno. Ad esempio, durante la rasatura i peli sono tagliati a livello della pelle e può capitare che la lama appuntisca quelli più duri e li schiacci, facendole incastrare con le cellule della pelle e favorendo la crescita in una direzione sbagliata.

Anche la ceretta, oppure la pinzetta, possono rompere il pelo e quindi creare questo fastidioso problema.

Come prevenirli?

La cosa migliore da fare contro questi piccoli inestetismi è sicuramente la prevenzione. Prima della rasatura è bene lavare con acqua calda la parte ed evitare di tendere troppo la pelle perché questo porta i peli a piegarsi leggermente. Il rasoio non va usato contropelo, ma sempre nella direzione in cui i peli crescono. Anche se questo metodo non permette di avere la pelle perfettamente liscia, è essenziale per evitare che i peli si incarnino.

Idratare la pelle con delle creme, prima e dopo qualsiasi tipo di trattamento (anche la ceretta), è molto importante, perché la pelle secca e screpolata favoriscono il problema. Anche lo scrub è importante perché elimina gli strati di cellule morte.

Come si toglie un pelo incarnito

Difficilmente i foruncoli da pelo incarnito passano da soli. La soluzione è comunque semplice e veloce e necessita solo di una pinzetta, un ago e del disinfettante. Infatti dopo aver pulito per bene gli attrezzi e la parte da trattare, dobbiamo cercare di pungere la pelle sopra il pelo creando un’apertura. Sempre con l’ago dobbiamo poi spostare il pelo, cercando di far fuoriuscire la punta. Infine lo toglieremo con la pinzetta, cercando di non spezzarlo.

Conviene poi disinfettare la parte e pulirla dal pus. Il proprio medico o un dermatologo potrebbero anche consigliare un antibiotico, specie se l’insorgenza di questi foruncoli è frequente o diffusa.

Nessun Commento

Leave a Reply