La sigaretta elettronica aiuta a smettere di fumare?

La sigaretta elettronica aiuta a smettere di fumare?

0 14176

Migliaia di persone hanno fatto ricorso alla sigaretta elettronica, in quanto cercano soprattutto di dire addio alla nicotina ed alle sigarette classiche. Posto quindi che moltissime persone hanno deciso di passare dalle bionde alle e-cig per questo motivo, si può dire che la sigaretta elettronica aiuta a smettere di fumare? Il discorso in realtà è più complesso, affrontiamolo insieme.

La decisione di smettere di fumare infatti non è automatica e non è la conseguenza diretta dell’uso di un prodotto o di un altro: per smettere di fumare bisogna avere tanta, tanta forza di volontà e molta decisione. Quindi non è la sigaretta elettronica in sé che aiuta a smettere di fumare.

Tuttavia, sicuramente, come dimostrano anche le statistiche scientifiche, la sigaretta elettronica può essere un grande aiuto per coloro che siano motivati a smettere di fumare. Questo perché la e-cig è un prodotto che permette di scalare man mano la quantità di nicotina che si usa, perché i liquidi della sigaretta elettronica contengono quantità diverse di nicotina, addirittura alcuni sono del tutto senza questa sostanza.

 

Capiamo quindi che passando alla sigaretta elettronica sia possibile cominciare ad usare dei liquidi che contengono tanta quanta nicotina quanto le sigarette che si era abituati a fumare, e poi di volta in volta, di settimana in settimana, si possono cominciare a scalare le quantità di nicotina che diventeranno sempre di meno.

L’assunzione quotidiana di nicotina quindi può essere gradualmente scalata grazie alla sigaretta elettronica e questo può aiutare una disintossicazione non traumatica, che può aiutare a smettere con il fumo.

Gli studi relativi alla sigaretta elettronica contro la dipendenza da nicotina

Secondo un’indagine condotta dall’Università di San Diego, negli USA, la sigaretta elettronica può effettivamente – dal punto di vista statistico – aiutare a dire addio alle sigarette. 

L’indagine ha preso in considerazione 160mila persone. 22.500 di queste persone fumavano sigarette, e 2mila di loro da poco aveva smesso di fumare. 

Le persone che avevano provato la sigaretta elettronica erano il 38,2% nel gruppo dei fumatori, ed il 49,3% nel gruppo di coloro che aveva smesso. 

Questo ha aiutato gli scienziati a capire che effettivamente la sigaretta elettronica può avere un influsso positivo nelle persone che vogliono smettere di fumare, e che può essere un aiuto concreto nella lotta per lasciare il fumo: ma non dimentichiamo che però è anche necessario avere tanta, tanta forza di volontà e determinazione, altrimenti neppure la sigaretta elettronica potrà aiutare a dire addio al tabagismo. 

Nessun Commento

Leave a Reply